Home/Senza categoria/Olio extravergine, i migliori d’Italia e i produttori premiati nel 2021

Olio extravergine, i migliori d’Italia e i produttori premiati nel 2021

Olio extravergine Monocultivar e blend. I migliori frantoi, le bottiglie Dop e Igp. Ecco le eccellenze premiate nella guida del Gambero Rosso

Olio extravergine, Miglior fruttato leggero

Micu 1906 di Olearia San Giorgio (San Giorgio Morgeto, RC).

Olearia San Giorgio, di proprietà dei fratelli Fazari, è un punto di riferimento per l’olivicoltura nazionale, non solo calabrese. Tra le migliori bottiglie c’è il Micu 1906 premiato con le tre foglie (assegnate agli oli con un punteggio da 96 a 100) e con il riconoscimento di miglior fruttato leggero. Questo olio è realizzato con due varietà di olive, l’Ottobratica e la Cassanese: ha sentori erbacei pronunciati con una spiccata nota di pomodoro. Piccante e amaro sono molto equilibrati. Perfetto per preparazioni a crudo o cotture brevi: è un condimento ideale per le patate lesse ancora calde. Ma va bene anche su un piatto di fagioli (pure freddi) e sul pesce azzurro.

Nettaribleo Dop Monti Iblei monocultivar tonda Iblea Bio di Agrestis (Buccheri, SR).

L’altro olio premiato nella categoria è un monocultivar siciliano, dal profumo intenso con sentori erbacei, di pomodoro e mela. Queste caratteristiche lo rendono adatto a condire insalate di verdure miste, antipasti di pesce, zuppe di legumi, pesce e arrosto di carni bianche e rosse.

fonte: https://www.corriere.it

Condividi

7 Giugno 2021

Go to Top